• Lulu

N6 - Storia di una collezione

Aggiornato il: 30 set 2019

Il suono della felicità

[premesse: questa storia si svolge in un luogo

mistico e segreto. Le due protagoniste sono l’incarnazione di quella bellezza delicata, ancestrale e pur incredibilmente giovane e fresca.

Un miracolo si muove perpetuo dinnanzi ai loro corpi, il lento scorrere della vita, di cui

ora ne scoprono il segreto]:





A: “ Cosa ti stavo dicendo?”

B: “ Mi stavi raccontando di quel sogno che hai fatto”

A: “ Ah si si ecco.. ti racconto, comincia così:

Era molto caldo, sentivo il sole che scottava sulla pelle, ed il ero lì a fissare il fondo del mare. Quel movimento lento mi dondolava mi ipnotizzava.

Senza accorgermene mi ero avvicinata con la faccia a quell’acqua tanto da toccarla con gli occhi.

Allora mi lascio andare dal quel richiamo seducente,

mi lascio scivolare in quel blu intenso, acqua come crisma mi bagna e mi custodisce.

Respiravo adesso lì come se fosse la prima volta…era bellissimo.

La luce filtrava a scoprire la bellezza, immersa in quel argento liquido, non saprei dirti quanto sono rimasta in quello stato so soltanto che il tempo era

fermo era eterno.

Allora , mentre contemplavo tutto quell’immenso attorno cominciai a sentire qualcosa, come un tuono nella mia testa che parlava direttamente con la

mia anima e che mi riempiva completamente il cuore. Completamente









Mi rivelò il suo segreto e mi diede una conchiglia perché non dimenticassi e perché credessi.

Tornai su quella spiaggia a calpestare la sabbia dorata e calda e tu bambina eri lì a fare i castelli e a sognare.

Mi avvicinai portandoti il dono: Senti ti dico..

Tu mi guardasti con aria sorpresa curiosa ed invaghita ,dicesti: “ sento il mare che canta”

E si scoppia di gioia e di risa..

E poi ti dico: Cos’altro c’è ..non senti altro lì dentro?”

Si si..insieme al mare sento anche il cuore cantare”

E non senti altro? Ascolta bene ..

Cosa ( ridi gioiosa) cosa devo sentire?

Il suono della felicità.

Esplodi in un sorriso pieno e vero di luce.

allora ora ti dico.. tienilo bene a mente per quando sarai grande non hai bisogno di molto per essere felice, cerca di non avere fretta nell’arrivare a

domani e non avere mai nostalgia di quello che hai vissuto ieri. Vivi qui, adesso, e felice.

Rimanemmo lì a chiacchierare fino a che non ti addormentasti stringendo la conchiglia tra le mani.

haute couture 2020

Sereno e serena sotto un manto di stelle.

Tutto un colto fu l’alba, il fresco fruscio dell’aurora in punta di piedi giunse a destare i nostri sogni .

Ma tu eri lì che i sogni li facevi già da un pò ad occhi aperti.

“ svegliati “mi dicesti

Che succede?

Devo chiederti una cosa è tutta la notte che ci penso, mi devi spiegare chi ha dato il segreto al mare.


haute couture 2020


Pensaci bene ti dico..chi meglio di lui può sapere.

Lui che è eterno che è sempre stato e che è ora.

Conserva in sé l’origine, non lo ha scoperto non lo ha trovato né inventato o imparato lui si fece custode di questa sapienza generata dalla sua stessa

sostanza.

Allora quella bambina si girò di colpo e mi guardò fisso negli occhi.. a quel punto la riconobbi.

Quello sguardo mi svegliò .

Aprendo gli occhi mi accorsi che era l’alba ..la stessa luce soave filtrava dalle tende bianche della mia stanza, quella luce ti ricorda che tutto sta per cominciare.

Ancora assonnata mi rivolsi allo specchio lo sguardo che mi aveva destato era lì e mi osservava. Lì a fianco a quel riflesso una conchiglia

e ancora lì a custodire il segreto.



#bridalcollection2020 #hautecouture2020 #bridal2020 #luanapolimenibridal #weddingdress2020 #weddingdress #hautecouture


Sogno N6 - Storia di una collezione- 2020

Luana Polimeni

228 visualizzazioni

©2018 by Luana Polimeni .